Vetri e Vetrate Artistiche

Per accontentare i gusti più differenti la Vetreria Re dedica un reparto alla produzioni di vetri e vetrate artistiche. Rientrano in questa categoria: la stratifica con tessuto particolarmente amata dalle Maison di moda che con questa tecnica riescono a creare soluzioni davvero inedite, le lavorazioni a foglia ora e la decorazione con legatura a piombo, lavorazione praticata sin dall’alto medioevo per la decorazione su vetro delle grandi finestre di chiese e cattedrali. Da alcuni anche detta “tecnica cattedrale”, la legatura a piombo consente di comporre vetrate artistiche di qualsiasi dimensione in grado di arredare e conferire personalità a qualsiasi ambienterendendolo unico e indimenticabile.

Come si è spiegato in modo dettagliato nell’approfondimento dedicato alle tecniche di realizzazione dei vetri satinati, non solo è possibile realizzare la satinatura su una faccia sola o su entrambe le facce del vetro, ma si possono anche ottenere particolarissimi effetti di decoro in grado di conferire agli elementi d’arredo interessati un aspetto unico e di sicuro effetto.

Come si è visto nella sezione appositamente dedicata al vetro stratificato e alla stratifica con tessuto, la tecnica della stratificazione consente di conferire al vetro caratteristiche di maggior resistenza, generando al contempo inediti effetti estetici. La scelta dei materiali che possono essere inseriti all’interno delle lastre di vetro è praticamente illimitata e consente perciò la massima personalizzazione possibile. In particolare, l’applicazione di reti metalliche al vetro stratificato consente di creare innovative decorazioni in grado di vivacizzare con gusto ed eleganza qualsiasi tipo di ambiente assicurando al contempo elevati livelli di sicurezza.

Oltre che con la tecnica della sabbiatura, della legatura a piombo, della doratura, della smaltatura o verniciatura, la realizzazione di vetrate artistiche può essere effettuata anche utilizzando il metodo della stratificazione con tessuto. Seguendo un procedimento analogo a quello illustrato in modo dettagliato nella pagina dedicata ai cristalli di sicurezza stratificati, è infatti possibile realizzare vetrate artistiche inserendo fra due o più lastre di vetro, al posto della pellicola in materiale plastico (PVB), stoffe e tessuti scelti secondo il gusto del committente. La stratificazione del vetro è infatti una tecnica che consente di inserire all’interno del pannello vetrato una vasta gamma di materiali in grado di dar luogo a effetti estetici inediti.

Nata nel 1989 come piccola azienda a conduzione famigliare, negli anni la Vetreria Resi è espansa ed è cresciuta in termini di fatturato e di capacità produttiva, ma non ha mai dimenticato le origini artigiane da cui prese le mosse ormai più di vent’anni fa. Specializzata nella realizzazione di soluzioni su misura, nate a partire da un progetto unico elaborato con il cliente, la Vetreria Re si rivolge sia agli studi di architettura più attenti al design e alla tecnologia, sia ai privati più attenti alla qualità e alle possibilità di personalizzazione degli ambienti che solo il vetro è in grado di offrire. La realizzazione di vetrate artistiche costituisce un’importante fetta delle attività della Vetreria Re, che dedica molte risorse e molta energia creativa e produttiva alla realizzazione di decori unici tramite le più funzionali e creative tecniche per la lavorazione artistica del vetro, come la sabbiatura, la smaltatura o verniciatura, la legatura a piombo e la stratifica con tessuto o con reti metalliche. Tra queste tecniche che permettono la realizzazione di vetrate artistiche dai decori unici e irripetibili, si distingue la tecnica della foglia oro.

La Vetreria Re propone alla sua ampia ma selezionata clientela internazionale vetrate artistiche per architettura d’interni ed edilizia esterna realizzate con il metodo della smaltatura e verniciatura del vetro. Le tecniche di lavorazione del vetro per scopi estetici e artistici sono infatti innumerevoli, e ciascuna di esse può risultare più o meno adatta in base al tipo di vetro scelto, all’effetto desiderato, al tipo di oggetto da realizzare e alla destinazione d’uso prevista. Tra le principali tecniche di lavorazione artistica delle vetrate si ricordano ad esempio la sabbiatura, la decorazione con foglia oro, la legatura a piombo e la stratifica con tessuti o reti metalliche. In tutti questi casi, il vetro impiegato può essere trasparente o opaco, incolore oppure colorato.

Fra le principali tecniche per la realizzazione di vetrate artistiche, l’incisione a sabbia, o sabbiatura, consente di realizzare decori monocromatici a rilievo sulla superficie del vetro, in grado di risaltare sia sotto la luce piena sia in zone più ombrose, conferendo discrezione allo sguardo senza diminuire l’apporto luminoso. Le vetrate sabbiate consentono infatti il passaggio della luce da una stanza all’altra ma, grazie alla particolare tecnica di lavorazione che le caratterizza, impediscono di mettere a fuoco quel che succede dall’altra parte del vetro, risultando pertanto idonee laddove si richieda una certa privacy.

Un altro metodo che consente la realizzazione di vetrate artistiche è la sabbiatura, una tecnica antica e versatile che consente la creazione di decorazioni di grande effetto. La sabbiatura è un procedimento meccanico che consiste nell’esporre il vetro (ma anche altri tipi di materiali) a un getto di sabbia ed aria in grado di eroderne la superficie. Se la principale applicazione della sabbiatura può essere individuata nella pulizia superficiale di metalli, grazie all’effetto abrasivo del getto, nel campo della vetreria artistica tale tecnica consente la realizzazione di decorazioni, disegni e particolari effetti su lastre di vetro piano.

La VetreriaRenasce nel 1989 come azienda a conduzione famigliare che prosegue la tradizione della lavorazione artigianale del vetro iniziata alcune generazioni prima. Negli anni, l’azienda si è espansa e ha raggiunto traguardi impensati al momento della sua fondazione, giungendo a dar vita a collaborazioni di grande prestigio in Italia e all’estero. I laboratori artigianali della Vetreria Re non si occupano esclusivamente della lavorazione del cristallo industriale, ma propongono anche diverse lavorazioni artistiche in grado di valorizzare con eleganza e raffinatezza i più disparati ambienti.

La legatura a piombo è una tecnica artistica che viene impiegata sin dall’alto medioevo per la decorazione su vetro delle grandi finestre di chiese e cattedrali. Da alcuni anche detta “tecnica cattedrale”, la legatura a piombo consente di comporre vetrate artistiche di qualsiasi dimensione in grado di arredare e conferire personalità a qualsiasi ambiente, rendendolo unico e indimenticabile.La Vetreria Re, attiva nel campo della lavorazione del vetro e della realizzazione di vetrate artistiche e industriali sin dal 1989, è in grado di seguire in tutte le fasi la progettazione e realizzazione di vetrate artistiche e decorazioni su vetro realizzate con la tecnica della legatura a piombo.

Le vetrate artistiche sono elementi architettonici e decorativi in grado di impreziosire ambienti interni e architetture esterne: grazie a una vasta gamma di tecniche di lavorazione del vetro, all’uso di differenti materiali e a particolari combinazioni, le vetrate artistiche possono infatti inserirsi armoniosamente nei diversi locali di un’abitazione privata, di un edificio commerciale, di una struttura ricettiva o di uno studio professionale, ma possono anche conferire una nota di colore alla facciata di un edificio, a un terrazzo, a una veranda o a un giardino, contribuendo a schermare la luce del sole senza tuttavia ostruirla completamente, e al contempo proteggendo da sguardi indiscreti.