Vetreria Re è una preziosa realtà imprenditoriale italiana specializzata nella lavorazione del vetro per l'architettura. La sua storia, a partire dal 1989, testimonia una crescita fedele alla dimensione familiare, dove l’innovazione continua è stata, fin dall'inizio, il valore da realizzare. L'esperienza totale di questo materiale, la capacità progettuale interna associata a quella realizativa, spingono sempre di più il limite di fattibilità dei progetti firmati Vetreria Re. L'azienda ha come interlocutori sia studi di architettura che committenti privati, affascinati i primi dalle applicazioni più tecnologiche, gli altri da quelle più creative e funzionali del vetro. Macchinari a controllo numerico di ultima generazione, oltre a quelli per la stratifica e la tempera rendono possibili piccole ed invisibili rivoluzioni che prendono la forma di pavimenti, cristalli piani per l’arredo, cristalli di sicurezza, vetrate artistiche, facciate continue. La connessione tra pensiero creativo, sviluppo tecnico e prodotto finito è un punto di forza: lo conferma l'attuale sede di Nerviano (MI), dove lo show-room è proprio accanto allo stabilimento produttivo.

Gli uffici di Lugano, Londra e Parigi, invece, dichiarano le dinamiche di crescita internazionale già avviate con successo. Sono state affidate a Vetreria Re realizzazioni lussuose come l’Hotel Pirelli di Milano, glamour come la Terrazza Martini di Venezia e le boutiques Armani e Long Champ, i quartier generali e varie sedi di TechnoGym, Deutsche Bank, Fratelli Carli, luoghi storici come gli Ex Caselli Daziari di P.ta Venezia ed il Caffè Letterario del Piccolo Teatro a Milano, il futuristico Palazzo Mantegazza a Lugano.

Per Vetreria Re lo spirito di ricerca si consolida naturalmente in esperienza ed i risultati di purezza formale contemporanea avvicinano il concetto di progetto su misura all'opera d'arte.